Va a prendere figlio in palestra, ma all’uscita non trova l’auto

L’ennesimo furto in zona Parco San Felice si è consumato in via Carlo Baffi

Di giorno come di notte. Nel capoluogo dauno i ladri di veicoli non risparmiano niente e nessuno. Spregiudicati, ed evidentemente molto abili, eludono controlli e sistemi d’allarme. Poi agiscono, premono il piede sull’acceleratore e in un batter d’occhio vanno via indisturbati, nel traffico della città, tra i rumori di motori, clacson e sirene.

L’ultimo di una lunga serie di furti è avvenuto in via Carlo Baffi, dove il proprietario – che si era assentato per pochi minuti per andare a prendere il figlio in palestra – all’uscita non ha più ritrovato l’autovettura.

Ma se via Carlo Baffi piange, via Luigi Pinto non ride. Anche qui sono frequenti i furti e i tentati furti di veicoli, a qualsiasi ora. “Non c’è una pattuglia vicino parco San Felice, nessuna mai” commenta la mamma di uno dei ragazzi che frequenta la palestra.

Potrebbe interessarti

  • A spasso nel Gargano e quella torre che si affaccia sul mare cristallino tra i laghi di Lesina e Varano

  • Come allontanare api, vespe e calabroni: alcuni rimedi naturali

  • Gargano da amare: dai faraglioni di Mattinata al castello di Manfredonia, dalla Basilica di Siponto alla grotta di San Michele

  • Come proteggere la casa dai ladri in estate

I più letti della settimana

  • Voleva togliersi la vita, Roberta lo ha salvato e poi il blackout: così Francesco l'ha uccisa a mani nude

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Ultim'ora | Vento forte, grandine e fulmini sul Gargano: il maltempo minaccia l'estate in Capitanata

  • San Severo sotto shock piange Roberta Perillo: "È in un altro mondo, dove esiste amore autentico"

  • Ultim'ora | Omicidio a San Severo, giallo in via Rodi: uccisa una donna

  • "Non l'ho uccisa perché voleva lasciarmi", ma Roberta non c'è più. La denuncia sui social: "Le amiche sapevano, nessuno l'ha ascoltata"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento