Tentano la fuga a bordo di un’auto rubata a Torremaggiore: arrestati

Due romeni hanno eluso l’alt della polizia e si sono dati alla fuga. Ai carabinieri che li hanno bloccati hanno riferito che si trattava di una bravata. Dovranno scontare 10 mesi di carcere

Avevano appena rubato l’auto di un agricoltore di Torremaggiore e stavano percorrendo la provinciale in direzione di San Severo, quando, su segnalazione di un vigilantes notturno, i carabinieri di San Paolo di Civitate li hanno intercettati e bloccati a bordo della Ford Escort rubata.

Poco prima i due cittadini romeni di 26 e 33 anni avevano eluso il controllo di una pattuglia della polizia lanciandosi in una fuga rocambolesca, dalla quale desistevano immediatamente a causa dell’intervento pronto e deciso dei militari del 112.

I due indagati riferivano da subito di aver rubato il mezzo per scorrazzare lungo le vie del paese e per trascorrere una serata “brava”: tratti in arresto per furto aggravato in concorso di autovettura, venivano sottoposti a giudizio direttissimo e condannati alla pena sospesa di dieci mesi di reclusione.

L’autovettura è stata restituita al proprietario.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento