Cronaca Cerignola

Beccato dalla Polstrada su un'auto rubata, tenta la fuga con manovre pericolose: denunciato

E' andata dunque male la 'trasferta' per il conducente di una Citroen C3 sorpreso in piena notte a percorrere l'autostrada a bordo di un veicolo risultato rubato: si tratta di un cerignolano di 32 anni, fermato allo svincolo Vasto Sud

Da Vasto Sud non si passa: il proverbiale ‘fiuto’ per il contrasto al riciclaggio di veicoli rubati ha permesso alla polizia stradale della sezione di Chieti di intercettare un’auto rubata in transito lungo la dorsale adriatica autostradale, in direzione sud. E’ andata dunque male la ‘trasferta’ per il conducente di una Citroen C3 sorpreso in piena notte a percorrere l’autostrada A14 a bordo di un veicolo risultato rubato poco prima, in pieno centro, a Pescara.

Senza alcuna segnalazione - il proprietario del mezzo non si era ancora accorto dell’avvenuto furto - la pattuglia della sottosezione autostradale, verso le 03, ha intimato l’alt poco prima dello svincolo di Vasto Sud, ad un’autovettura il cui conducente, invece di fermarsi, ha accelerato effettuando manovre pericolose e atte alla fuga.

Prontissima la reazione del personale in servizio che è riuscito a bloccare il veicolo in fuga sulla corsia di ingresso allo svincolo di Vasto Sud e nonostante il tentativo di resistenza del conducente, è riuscito a bloccarlo e ad identificarlo.

Si tratta di un 32enne originario di Cerignola, denunciato a piede libero per furto aggravato. A bordo dell’auto, la cui portiera era stata forzata, una centralina elettronica ed una chiave di accensione modificate utilizzate per il furto. Sono in corso le indagini per individuare eventuali fiancheggiatori dell’uomo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccato dalla Polstrada su un'auto rubata, tenta la fuga con manovre pericolose: denunciato

FoggiaToday è in caricamento