Cronaca Immacolata / Viale Michelangelo

Muore la padrona di casa e i ladri svaligiano appartamento: maxi-furto da 80mila euro

E' accaduto in un appartamento di viale Michelangelo a Foggia. I malviventi hanno forzato la porta d'ingresso e hanno portato via denaro e preziosi e tutto il contenuto di una cassaforte

Si sono introdotti nell’appartamento forzando la porta blindata d’ingresso e hanno portato via argenteria, gioielli e altri oggetti preziosi per un valore complessivo di circa 80mila euro. E’ questo il ricco bottino del maxi furto in appartamento messo a segno nella giornata di ieri, a Foggia. Quanto accaduto al terzo piano di una palazzina di viale Michelangelo è un doppio-colpo per le vittime di furto, colpite non solo sul piano economico, ma soprattutto su quello sentimentale.

L’appartamento svaligiato, infatti, era disabitato da alcuni giorni per l’avvenuta morte della proprietaria, ma i malviventi non hanno esitato a portare via tutti i suoi ricordi. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, incaricata dei rilievi e delle indagini del caso, ignoti si sono introdotti nell’appartamento forzando la serratura della porta blindata con delle chiavi adulterate e hanno quindi portato via gioielli, argenteria, contanti e tutto ciò che vi era di valore.

Non paghi, i malviventi hanno trovato le chiavi della cassaforte e sono riusciti a portare via tutto il suo contenuto: gioielli in oro e diamanti che hanno fatto schizzare il valore del bottino a quasi 80mila euro. L’avvenuto furto è stato scoperto alle 20 ieri sera, quando un parente della proprietaria deceduta si era recato in casa per controllare che fosse tutto in ordine. Non appena aperta la porta, però, ha notato l’abitazione messa a soqquadro, dando l'allarme alla polizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore la padrona di casa e i ladri svaligiano appartamento: maxi-furto da 80mila euro

FoggiaToday è in caricamento