Ladri acrobati in zona Macchia Gialla: svaligiano casa e fuggono con l'auto delle vittime

E' successo la scorsa notte, in via Padre Angelico Da Sarno, in zona Macchia Gialla. I malviventi si sono arrampicati lungo un pluviale e, entrati in casa, hanno portato via orologi e gioielli. Poi sono fuggiti con la Lancia Y dei proprietari

Immagine di repertorio

I proprietari sono al mare, i ladri portano via gioielli e orologi. Poi fuggono con l’auto dei malcapitati, sottraendo loro anche quella. E’ quanto successo la scorsa notte, in zona Macchia Gialla. Era da poco passata la mezzanotte quando i proprietari di casa hanno fatto rientro nella loro abitazione, ad un piano alto di uno stabile in via Padre Angelico da Sarno, al civico 18, ma hanno trovato la porta bloccata.

Temendo che i ladri potessero essere ancora all’interno, gli stessi hanno allertato la polizia; sul posto, sono intervenuti anche i vigili del fuoco che hanno provveduto ad aprire la porta, bloccata dall’interno nonostante l’appartamento fosse vuoto. Il furto, però, c'era stato. Da quanto accertato, questa volta le chiavi adulterine non c’entrano: i ladri si sono arrampicati attraverso un pluviale fino a raggiungere il balcone.

Poi, rotto il vetro di una finestra, si sono introdotti nella casa razziando gioielli e orologi per un valore non ancora quantificato. Dopo un primo giro di cognizione, i proprietari di casa si sono accorti dell’ammanco maggiore: la seconda auto di famiglia, una Lancia Y che i malviventi hanno portato via utilizzando le chiavi recuperate in casa. Sull’accaduto, sono in corso le indagini degli agenti della Sezione Volanti della questura di Foggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • "Irresponsabile incoraggiare la didattica in presenza". Appello di Emiliano al mondo della scuola. "La mia non è una crociata"

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

Torna su
FoggiaToday è in caricamento