Ladri svuotano la cassaforte di Antoniello: conteneva gioielli in oro e preziosi

I ladri hanno 'ripulito' la cassaforte (contenente gioielli in oro e preziosi) di uno dei nomi storici della criminalità foggiana. Ancora da quantificare il bottino, indaga la polizia

Immagine di repertorio

E' ancora da quantificare il bottino del furto messo a segno nella giornata di ieri, in un appartamento in via Di Salpi, a Foggia. I ladri hanno 'ripulito' la cassaforte (contenente gioielli in oro e preziosi) di uno dei nomi storici della criminalità foggiana, Cesare Antoniello. Ad accorgersi dell'avvenuto furto è stato un vicino che ha lanciato l'allarme dopo aver visto la porta di ingresso dell'abitazione lasciata aperta e l'interno messo a soqquadro.

Sul posto si è quindi precipitato il figlio di Antoniello: il padre era fuori città e i malviventi hanno pensato bene di approfittare dell'appartamento momentaneamente vuoto. Sul posto è stato effettuato il sopralluogo di furto da parte degli agenti della polizia: i malviventi si sono guadagnati l'ingresso in casa utilizzando chiavi adulterine (non vi erano segni di effrazione a porte e finestre) e hanno rovistato in tutta la casa fino a trovare la cassaforte a muro, poi forzata e svuotata.

Chi ha agito, si è premunito di portare via la memoria del sistema di videosorveglianza di cui è dotato l'appartamento, in modo da non lasciare traccia alcuna del proprio passaggio. Sull'accaduto indaga la polizia. Antoniello, lo ricordiamo, era stato coinvolto nelle indagini per l'omicidio di Leonardo Biagini, il consigliere comunale ucciso 12 anni fa e fu assolto da tutte le accuse.

Potrebbe interessarti

  • Il fascino di Càlena, l'abbazia sul Gargano dove si narra vi sia custodito il tesoro di Barbarossa

  • La grotta di San Michele che si specchia sul lago di Varano, un luogo suggestivo che trasmette una sensazione di pace

  • Colon irritabile: cos'è, sintomi e possibili cause

  • Arredare casa: le 5 piante da interno che non hanno bisogno di luce

I più letti della settimana

  • Francesco Ginese non ce l'ha fatta: è morto a Roma

  • Tragedia nelle acque del Gargano: bagnante muore annegato

  • Tragedia alle porte di Foggia, violento impatto tra un furgone e una moto: c'è una vittima

  • Tragedia nel Foggiano: morta 11enne, genitori ricoverati in gravi condizioni a San Giovanni Rotondo

  • Tutta Foggia è con Francesco, che lotta tra la vita e la morte: si è reciso l'arteria femorale mentre scavalcava un cancello

  • Foggia in lacrime per la tragica morte di Francesco: "Addio amico mio, non doveva finire così!"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento