Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca via Torre di Lama

Furto all’alberghiero Torre di Lama, Prc: “Studenti e insegnanti traditi”

Prc: "Studenti e insegnanti sono presi in giro da un'amministrazione provinciale incapace di garantire la normale agibilità delle scuole programmandone, per tempo, la manutenzione e la vigilanza"

La scorsa mattina gli studenti dell’alberghiero Torre di Lama sarebbero stati invitati a tornare a casa. L’istituto infatti sarebbe stato preso nuovamente preso di mira dai ladri e letteralmente saccheggiato.

Non è la prima volta che accade. Due furti si erano verificati a maggio e ottobre scorsi. A sottolineare l’increscioso episodio è il circolo Che Guevara del Prc di Foggia: “Registriamo lo scoramento di studenti e insegnanti che non sanno più a chi rivolgersi, traditi dall’assessore Billa Consiglio che aveva promesso di convocare la conferenza dei servizi (tra Provincia, comune, ATAF, Università) con lo scopo di trovare una sistemazione adeguata per l’Einaudi, di cui l’alberghiero di Torre di Lama è parte, traditi da chi ha promesso di proteggere la scuola dai furti e dai vandali. Studenti e insegnanti sono presi in giro da un’amministrazione provinciale incapace di tutelare la scuola pubblica e il diritto allo studio, incapace di garantire la normale agibilità delle scuole programmandone, per tempo, la manutenzione e la vigilanza”.

Ricordiamo la richiesta, fatta da studenti e insegnanti, di dare una sede unica all’istituto Einaudi trasferendo tutte le classi nei locali dell’ex Rosati di via Napoli. Questa soluzione permetterebbe di porre fine alla parcellizzazione dell’istituto oggi diviso in tre sedi (Palazzo degli studi, Torre di Lama e sei classi in cinque aule al Masi). Permetterebbe anche di riunificare il Liceo Poerio, a Palazzo degli studi, sfruttando i locali lasciati liberi dall’Einaudi.  Ricordiamo la situazione, di questi giorni, di Palazzo degli Studi, dove sono ospitate tre scuole superiori (Poerio, Einaudi, Lanza) e una scuola media (Alfieri). Le lezioni al Poerio sono sospese perché, in seguito a crolli del soffitto, sono in corso sopraluoghi e interventi per garantire la sicurezza degli studenti. La causa del crollo è attribuita a infiltrazioni d’acqua che minano la tenuta dei soffitti delle aule. Questo è noto da tempo e solo la fortuna ha evitato una tragedia” concludono gli organi del Prc.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto all’alberghiero Torre di Lama, Prc: “Studenti e insegnanti traditi”

FoggiaToday è in caricamento