Cronaca

Polizia sventa furti: "graziata" una casa rurale e un quadro elettrico AqP

Il primo ai danni di una casa rurale in Contrada Podere, l'altro in un deposito dell'Acquedotto pugliese. Su entrambi gli episodi sono in corso le indagini della polizia

Due tentativi di furto di materiali, rispettivamente elettrico e ferroso, sono stati sventati nella giornata di ieri dagli agenti delle volanti di Foggia.

Il primo in Contrada Podere, alle porte della città: il proprietario di un’abitazione rurale in fase di ristrutturazione si è accorto di un tentativo di furto consumato all’interno dell’abitazione dove ignoti, una volta entrati in casa, hanno tentato di portare via alcune matasse di cavi elettrici necessarie al rifacimento dell’impianto elettrico dell’intero stabile e alcune tubature in rame che dovevano costituire la canna fumaria di un nuovo camino. I malviventi sono riusciti a fuggire, ma non a portare via il bottino.

Stessa situazione in un terreno sulla strada per Troia, dove ignoti hanno manomesso il quadro elettrico di un deposito dell’Acquedotto Pugliese, con l’obiettivo di depredare il rame contenuto all’interno dei cavi. Anche in questo caso, il passaggio di una volante della polizia ha scoraggiato i malviventi dal loro obiettivo: gli stessi hanno abbandonato il progetto in corso d’opera, fuggendo a mani vuote. Sui due episodi indaga la polizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia sventa furti: "graziata" una casa rurale e un quadro elettrico AqP

FoggiaToday è in caricamento