Perlustrata abitazione di campagna: era centrale del riciclaggio di mezzi rubati

Il blitz nei pressi di un’abitazione di campagna a pochi chilometri da Cerignola. C’erano anche numerosissime parti di autovetture, già sezionate, di sicura provenienza furtiva

Il 26 ottobre gli uomini del commissariato di polizia di Cerignola, agli ordini del vice questore aggiunto, la dott.ssa Loreta Colasuonno, in seguito alla segnalazione di un veicolo rubato in zona Pozzo Monaco, a circa 10 km dal centro abitato, hanno dato il là a un servizio di perlustrazione della zona.

L’attenzione degli agenti si è soffermata su un’abitazione di campagna, dove sono state rinvenute quattro autovetture, un trattore agricolo, un escavatore e numerosissime parti di autovetture, già sezionate, di sicura provenienza furtiva e per le quali sono stati richiesti accertamenti tecnici da parte degli specialisti della sezione Polizia Stradale di Foggia.

La merce, il cui valore ammonta a circa 200mila euro, è stata sottoposta a sequestro penale. Al termine dell’operazione è stato denunciato a piede libero ma in stato di irreperibilità, S.M., classe 1964, proprietario dell’immobile.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

  • Ingerisce droga, neonata in coma a Foggia: "Monitoriamo parametri vitali, situazione stazionaria"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento