Furti di olive nelle campagne del Foggiano: ladri sorpresi dalla polizia e denunciati

I fatti risalgono a martedì scorso. Entrambi gli uomini sono stati sorpresi in uliveti non di loro proprietà. Riconsegnati ai legittimi proprietari 60 chili di olive

Sono sempre più frequenti i furti di prodotti di colture agricole nel comune di San Severo. Le numerose segnalazioni da parte delle associazioni di categoria hanno portato il Comitato Provinciale per l'ordine e la Sicurezza Pubblica del Prefetto Massimo Mariani, e del Questore di Foggia Della Cioppa a disporre il massimo rafforzamento delle misure di vigilanza nelle zone interesate, avvalendosi delle pattuglie impiegate nel Piano straordinario di Sicurezza pubblica e di Controllo integrato del territorio di San Severo. Nella sera di martedì scorso, gli agenti della Polizia - Reparto Prevenzione Crimine di Pescara, coadiuvati da Agenti del locale Commissariato anno sorpreso due uomini di San Severo, colti in flagranza di reato, mentre rubavano colture agricole. 

Intorno alle ore 18 gli agenti stavano percorrendo la strada comunale San Severo-San Nicandro, quando hanno notato una persona intenta a raccogliere olive da un albero ubicato al centro di un appezzamento di terreno. Intuendo che si stesse compiendo un furto, gli operatori sono scesi dall'auto di servizio per controllare l'uomo, che è stato trovato in possesso di un recipiente di plastica contenente oltre 10 chili di olive. Accertato che il raccolto non fosse di sua proprietà, la refurtiva è stata consegnata all'avente diritto che ha subito presentato denuncia. 

Pochi minuti più tardi, sulla medesima strada comunale, gli uomini in divisa hanno notato un uomo che si aggirava per le campagne con tre sacchetti contenenti 50 chili di olive, prontamente riconsegnate al legittimo proprietario. Entrambi gli uomini fermati sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Foggia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Checco Zalone ospite da Fiorello, cita Foggia e divide: "Delinquenza e povertà, ma almeno c'è il bidet"

  • Commando paramilitare assalta furgone portavalori sulla Statale 16 bis: dna incastra uno dei rapinatori

  • Corsa contro il tempo per Domenico, il 37enne e padre di due bambini colpito da una rara malattia: "Aiutateci a salvarlo"

  • "La mia ex mi ha tolto dignità e figli": la storia di Luigi, padre separato finito sul lastrico. "Mi sono rivolto alla Caritas"

  • Ultim'ora | Operazione 'Nettuno', 4 arresti nella Capitaneria di Porto di Manfredonia

  • 400 ulivi tagliati 'con le mani', amaro risveglio nei campi di Stornarella. La vittima: "Buon miserabile Natale anche a voi!"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento