Aziende e cittadini vittime di furti: la polizia setaccia il territorio, ritrova e restituisce i mezzi

Ritrovati i mezzi rubati presso alcune ditte di via Lucera e viale Artigiani. Recuperata grazie al segnale Gps e restituita al proprietario anche una Cinquecento rubata a Foggia

Il 3 dicembre gli agenti della Polizia di Stato del Reparto Volanti, nel corso di un servizio di prevenzione e controllo del territorio finalizzato al contrasto dei reati predatori, sono intervenuti in località vado Biccari dove era stata segnalata la presenza di mezzi pesanti abbandonati: qui sono stati rinvenuti un camioncino Fiat, una Terna pala gommata ed un Bobcat. Il furto era avvenuto la notte precedente in via Lucera ai danni di un’azienda edile. I tre veicoli sono stati restituiti al proprietario.

Nella stessa giornata gli Agenti hanno trovato una Fiat 500 rubata nel pomeriggio a Foggia grazie al segnale gps che era pervenuto alla sala operativa e che indicava la zona di Viale kennedy.

Stesso epilogo positivo il 2 dicembre in zona Salice nuovo, dove gli Agenti della Polizia di Stato del Reparto Volanti hanno recuperato un Bobcat rubato alcune ore prima presso un’azienda di recuperi, in viale Aviatori e in seguito alle ricerche attivate degli Agenti nelle aree rurali, anche in questo caso è stato restituito al proprietario.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • In fuga su una Ferrari rubata lungo la Statale 16: polizia insegue la 'rossa' da 140mila euro, ladro scende e scappa

Torna su
FoggiaToday è in caricamento