Razzia nei distributori automatici: incastrata banda di giovanissimi foggiani (uno è minorenne)

I colpi messi a segno a San Michele Salentino, nel Brindisino. Denunciati, per furto aggravato, un 25enne di Orta Nova, insieme a un 18enne e un 16enne entrambi foggiani. Il bottino stimato è di circa 500 euro 

Immagine di repertorio

Raid nei distributori automatici di bevande e alimenti h24: individuata la banda di giovanissimi foggiani (uno è ancora minorenne), responsabili dei furti messi a segno a San Michele Salentino, nel Brindisino.

I carabinieri del posto, a conclusione degli accertamenti, hanno denunciato in stato di libertà un 25enne di Orta Nova, insieme a un 18enne e un 16enne entrambi foggiani, per furto aggravato. In particolare, dagli accertamenti svolti a seguito della denuncia di furto presentata il 19 e 27 settembre scorsi dal titolare dei distributori automatici di bevande e alimenti h24, è emerso che i tre, previa effrazione dei contenitori di moneta, avrebbero sottratto complessivamente 500 euro dai distributori, dileguandosi a bordo di un’autovettura, di proprietà di una cittadina polacca residente a Orta Nova.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento