Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Serracapriola

Furti di rame, continua l'emergenza: tentato colpo a Serracapriola

Ad essere preso di mira la scorsa notte il campo fotovoltaico di “Terni Energia” a Serracapriola. Colpo saltato: ladri messi in fuga dall’intervento dei Carabinieri. Recuperata la refurtiva

E’ il nuovo business di Capitanata: decine le imprese foggiane, grandi e piccole, messe in ginocchio dai ladri di rame. E mentre si susseguono i vertici politico-istituzionali per arginare l’emergenza, i tentativi di furto quasi non si contano più. L’ultimo la notte scorsa a Chieuti, fortunatamente sventato dai carabinieri di Serracapriola. I militari,nel corso di un servizio di prevenzione e vigilanza del territorio finalizzato proprio alla repressione del fenomeno, sono infatti riusciti a mettere in fuga i ladri facendo saltare un piano da migliaia di euro. Teatro del tentato furto le campagne di Chieuti, in contrada Maddalena: alcune persone si sono introdotte all’interno di un campo fotovoltaico di proprietà della società “Terni energia s.p.a.” ma il tempestivo ed efficace intervento della pattuglia dei carabinieri e’ riuscito a scongiurare il furto, costringendo i malviventi a fuggire.  Recuperata anche la refurtiva che i ladri stavano portando via: circa 850 kg di  cavi di rame il cui valore è stato stimato in 10mila euro.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti di rame, continua l'emergenza: tentato colpo a Serracapriola

FoggiaToday è in caricamento