Furti e strade pericolose nelle aree rurali: ecco il "piano strategico" attivato dal Comune di San Severo

I punti del programma definiti in un incontro tenuto tra l'assessore con delega all’Agricoltura, Felice Carabba, e i rappresentanti delle organizzazioni agricole del comparto ConfAgricoltura, Coldiretti e Cia

L'incontro

Manutenzione strade rurali e furti nelle campagne: sarà presto avviato il 'piano strategico' del Comune di San Severo. Sull'argomento, infatti, si è tenuto ieri,  il primo di una serie di incontri organizzato dai competenti uffici comunali.

L’assessore con delega all’Agricoltura Felice Carabba ha incontrato i rappresentanti delle organizzazioni agricole del comparto: Confagricoltura con il presidente cittadino Raffaele Mancino, Cia con il direttore provinciale Nicola Cantatore, Francesco D’Angelo, presidente cittadino e il suo vice Ciro Caliendo, e Coldiretti con il presidente della sezione San Severo e Torremaggiore Salvatore Moffa, Gianfranco Leccisotti, segretario sezione San Severo Torremaggiore,; Timoteo Prattichizzo, socio Sezione San Severo. 

Due i principali argomenti affrontati. “Abbiamo preso un formale impegno – dichiara l’Assessore Carrabba – al fine di migliorare la viabilità rurale, messa a dura prova dalle evidenti variazioni climatiche negli ultimi anni e da una insufficiente manutenzione. Ci attiveremo per la predisposizione di un piano di messa in sicurezza, sia delle strade che dei cavalcavia rurali, con il potenziamento della segnaletica verticale ed orizzontale. Le Organizzazioni di categoria ci hanno anche chiesto di limitare la percorribilità di alcune arterie di campagna ai mezzi pesanti, creando percorsi alternativi per non danneggiare il lavoro delle aziende, coinvolgendo in tale senso anche il Consorzio di Bonifica e gli Enti Provincia e Regione”.

Dal Comune partirà anche una richiesta formale alle Forze dell’Ordine per intensificare il controllo e la vigilanza in occasione delle raccolte di uva ed olive, ormai imminenti, e per la campagna cerealicola del prossimo anno, al fine di limitare e contenere il triste fenomeno del furto sulla pianta di questi prodotti. L’Amministrazione comunale sarà parte attiva per proseguire nel tavolo tecnico avviato nel recente passato dalla Prefettura. Il tavolo tecnico si è infine proposto di aggiornarsi periodicamente al fine di lavorare in maniera sinergica anche con il coinvolgimento di tutte le componenti il mondo agro alimentare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Testimonianza choc, la compagna del 38enne ucciso: "E' stato il bambino". Giornalista costretto a cancellare immagini

Torna su
FoggiaToday è in caricamento