Cronaca Cerignola

Cerignola, smontavano auto rubate in un casolare abbandonato: arrestati

Sono stati dichiarati in stato di arresto e dopo le formalità di rito trasferiti nel carcere di Foggia

Concorso in ricettazione. Con quest’accusa due giovani cerignolani, di 25 e 21 anni, sono stati tratti in arrestato dopo esser stati sorpresi in un casolare abbandonato mentre smontavano e tagliavano varie carcasse e pezzi di carrozzeria appartenenti ad auto rubate.

Il blitz dei militari è avvenuto a una quindicina di chilometri dal centro abitato, in località Pozzo Monaco. Qui i carabinieri hanno rinvenuto una Chevrolet Captiva rubata a Trani il 20 settembre 2012, una Peugeot 308 rubata a Bari il 26 settembre 2012, una Ford Fiesta rubata a Savignone il 28 novembre 2012, una Ford Fiesta rubata a Margherita di Savoia il 25 marzo 2013, una Citroen C4 e una Volkswagen rubate a Ruvo di Puglia il 28 marzo e il 7 aprile. I veicoli ritrovati e gli attrezzi utilizzati per smontarli sono stati sottoposti a sequestro in attesa di essere restituiti ai legittimi proprietari. Condotti in caserma, sono stati dichiarati in stato di arresto e dopo le formalità di rito trasferiti nel carcere di Foggia

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerignola, smontavano auto rubate in un casolare abbandonato: arrestati

FoggiaToday è in caricamento