Cronaca Centro - Cattedrale / Via Pescheria

Abitazioni del centro storico prese di mira dai ladri: due furti a distanza di 100 metri

Un furto consumato e uno tentato. Entrambi messi a segno la scorsa notte, in due abitazioni a pieno terra. Il primo in via Pescheria, l'altro in via Zingani. Ad agire, verosimilmente, la stessa banda

Un furto consumato e uno solo tentato. Entrambi messi a segno la scorsa notte, in due diverse abitazioni a pieno terra, nel centro storico di Foggia. Il primo episodio, in un’abitazione in via Pescheria dove ignoti, dopo aver divelto la cancellata esterna, posta a protezione della porta d’ingresso, hanno infranto i vetri della porta-finestra e hanno messo a soqquadro l’abitazione. Ad accorgersi del furto, i vicini di casa, che hanno lanciato l’allarme alla polizia. Ancora da quantificare il bottino.

E’ fallito, invece, il furto ai danni di un’abitazione – sempre un pianterreno – in via Zingani. Anche in questo caso, i malviventi hanno tranciato le cerniere del cancello posto a protezione della finestra del bagno. Dopo aver terminato il lavoro, però, i ladri sono dovuti fuggire forse per il sopraggiungere di auto o perché temevano di essere stati scoperti.

Per entrambi gli episodi sono in corso le indagini degli agenti della questura di Foggia. Sul posto, nell’immediatezza dei fatti, sono intervenuti gli uomini della Sezione Volanti che hanno effettuato il primo sopralluogo. Entrambi i colpi sono stati messi a segno con la medesima tecnica e nella stessa zona, a poco più di 100 metri di distanza: non si esclude che ad agire sia stata la stessa banda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abitazioni del centro storico prese di mira dai ladri: due furti a distanza di 100 metri

FoggiaToday è in caricamento