menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Torna l'incubo dei furti nelle case dei foggiani: ladri mettono a segno due colpi

Il primo è stato messo a segno in un appartamento in via Fini, in zona Macchia Gialla, l'altro in via Molfetta nell'abitazione di una donna recentemente deceduta

Non sono rapine, in città, dove si continuano a registrare furti a danni di attività commerciali ma soprattutto di abitazione. E sono stati due i colpi messi a segno in altrettanti appartamenti foggiani. Il primo è stato scoperto alle 13.30, in un appartamento al secondo piano di via Fini, zona Macchia Gialla.

Con molta probabilità, considerata la mancanza di segni di effrazione, i ladri si sono introdotti nell’abitazione utilizzando chiavi adulterine, così da agire indisturbati forse durante la stessa mattinata. Una volta all’interno, gli stessi hanno fatto razzia di gioielli e monili in oro per un importo stimato sui 3mila euro.

L’altro furto è avvenuto in via Molfetta, sempre a Foggia. Qui i ladri hanno agito forzando il nottolino della porta d’ingresso e, una volta all’interno, hanno “ripulito” l’appartamento di argenteria, gioielli, e tutto ciò che era alla loro portata. L’appartamento era vuoto (la proprietaria è deceduta poco tempo fa) e il furto è stato scoperto dal figlio della stessa. Su entrambi i furti, sono in corso le indagini e gli accertamenti tecnici da parte degli agenti della Sezione Volanti di Foggia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Compro 3mila dosi del vaccino Sputnik con la mia indennità"

Attualità

L'impianto di compostaggio di San Severo si farà: ha vinto Saitef, il Consiglio di Stato certifica il 'pasticcio' del Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento