Cronaca Ospedale - Parco San Felice / Viale Pinto Luigi

Furti in appartamento, l'emergenza continua: altri quattro colpi a segno ieri a Foggia

Dal centro alla periferia, nessuno è escluso. A segno i furti in viale Pinto, via Ricca, via Spalato e via Rosati. Nell'ultimo caso i malviventi hanno puntato un appartamento disabitato; tra le vittime anche i genitori del sindaco Landella

Quella del 2015 sarà un’estate da dimenticare per molti, troppi foggiani. Tutti quelli vittima di furti in appartamento che continuano a susseguirsi, senza freni né sosta, in città. Vasto il campionario delle tecniche utilizzate: dai più classici furti con scasso a quelli “puliti”, con l’ausilio di chiavi adulterine.

Nel 'bollettino di guerra' degli appartamenti violati, si aggiungono altri quattro furti messi a segno o scoperti nella giornata di ieri. Dal centro alla periferia nessuno è escluso, e nella rete dei topi d’appartamento è finita anche l’abitazione dei genitori del sindaco di Foggia, Franco Landella. In via Pinto, i ladri sono saliti al terzo piano dello stabile e con l’ausilio di chiavi adulterine sono entrati nell’appartamento dei coniugi foggiani e hanno fatto razzia di monili in oro, per un valore ancora da quantificare.

Sempre gioielli e monili in oro nel bottino del furto messo a segno in via Ricca, in un appartamento al pianterreno. In questo caso, i malviventi hanno divelto una grata in ferro posta a protezione di una finestra. Il valore dei preziosi asportati non è stato ancora quantificato. Sul posto, i ladri hanno lasciato un piede di porco e tutti gli attrezzi atti allo scasso sui quali verranno effettuati gli esami del caso.

Ancora un appartamento violato in via Spalato: ad accorgersi dell’avvenuto furto è stato un vicino di casa, quando ormai il danno era fatto. E’ fallito, invece, il furto in via Rosati, dove i ladri hanno puntato – per sbaglio – un appartamento disabitato da tempo. Resta alta l’emergenza in materia, un bilancio che purtroppo è destinato ad aumentare; man mano che le persone rientrano dalle ferie, infatti, si scoprono le magagne: sono già una ventina le denunce presentate dai proprietari di casa, tutti furti messi a segno nelle passate settimane, ma scoperti solo al rientro dalle ferie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti in appartamento, l'emergenza continua: altri quattro colpi a segno ieri a Foggia

FoggiaToday è in caricamento