Foggiani al mare, è boom di furti in appartamenti: ieri quattro colpi in un giorno

Dal centro alla periferia, dai condomini alle abitazioni indipendenti, dai pianterreni ai piani superiori: nessuno è escluso. Per tutti gli episodi denunciati sono in corso le indagini degli agenti di polizia della Sezione Volanti di Foggia

I foggiani vanno al mare e topi d’appartamento passano a setaccio le abitazioni momentaneamente vuote. E’ boom di furti in appartamento, in questi giorni, a Foggia dove nella sola giornata di ieri sono stati messi a segno ben quattro colpi. Dal centro alla periferia, dai condomini alle abitazioni indipendenti, dai pianterreni ai piani superiori: nessuno è escluso.

Il furto più ricco è stato registrato in un appartamento al secondo piano di uno stabile in via Silvio Pellico, dove i ladri sono riusciti a portare via una cassaforte contenente gioielli e preziosi per complessivi 10mila euro, custoditi insieme ad un libretto postale e a 500 euro in contanti. Porte e finestre non presentavano evidenti segni di effrazione, quindi i ladri hanno utilizzato quasi certamente chiavi adulterine per entrare e uscire con la massima libertà.

Qualche civico oltre, sempre in via Silvio Pellico, alcuni residenti hanno chiesto l’intervento della polizia scorgendo una tapparella di un appartamento momentaneamente vuoto leggermente sollevata. Gli agenti sono entrati all’interno dell’abitazione grazie all’intervento dei vigili del fuoco e hanno trovato la casa messa letteralmente a soqquadro. Solo con l’arrivo dei proprietari sarà possibile procedere ad una conta dei  danni e dei beni asportati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono rimasti invece a bocca asciutta i malviventi che si sono introdotti rispettivamente in una abitazione al piano romano di Via Alfieri e in un podere di Via Napoli. Nel primo caso, ad accorgersi dell’accaduto è stato un nipote della padrona di casa, nell’altro i proprietari della tenuta che hanno notato una grata di una finestra divelta. Per tutti gli episodi denunciati sono in corso le indagini degli agenti di polizia della Sezione Volanti di Foggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento