Lucia al fratello Vincenzo: "Eri il mio angioletto biondo, l'orgoglio della nostra famiglia"

Questo l'intervento di Lucia Di Gennaro nella gremita Cattedrale di San Severo. Il ricordo del fratello Vincenzo ai funerali del maresciallo ucciso

Lucia Di Gennaro

Lucia Di Gennaro, sorella del maresciallo assassinato a Cagnano Varano mentre svolgeva il proprio lavoro, ha commosso le centinaia di persone che questo pomeriggio hanno preso parte alle esequie di Vincenzo per rendergli omaggio ed esprimere a papà Luigi e ai suoi familiari più stretti, oltre che all'Arma dei Carabinieri, il cordoglio di una provincia intera.

Questo il suo intervento nella gremita Cattedrale di San Severo: "Vincenzo, mai avrei immaginato di doverti dare l'ultimo saluto così prematuramente ed in circostanze così drammatiche. Eri il fratello per cui andare fiera, su cui poter contare nel momento del bisogno. Che mi riempiva il cuore di gioia semplicemente con un sorriso. Abbiamo condiviso tutti i momenti della nostra infanzia e adolescenza, tu eri il mio angioletto biondo. Crescendo sei diventato l'orgoglio della nostra famiglia quando hai deciso di indossare la divisa dell'Arma ed hai prestato onore al tuo ruolo di servitore dello stato fino al tuo ultimo istante. Qualcuno ha spezzato la tua giovane vita, i tuoi progetti, i tuoi sogni da realizzare ma non potrà mai spezzare quella catena di bontà, di generosità, di lealtà e di onestà che tu hai costruito e che noi ora abbiamo il dovere di raccogliere e spargere come semi preziosi che germoglieranno e daranno i loro buoni frutti perché i valori su cui hai fondato la tua esistenza non potranno andare sprecati. Sarai la nostra stella polare, la nostra guida, il nostro angelo,  anche se da lontano continuerai ad illuminare le nostre vite e ad indicarci il cammino da seguire. Ciao Vincenzo, fratello mio, cuore mio, continua a sorriderci da lassù e fai un buon viaggio tra gli angeli"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

Torna su
FoggiaToday è in caricamento