menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sabato l'ultimo saluto di Foggia a Marco Ferrazzano

Presso la parrocchia Santo Spirito di Foggia si svolgeranno i funerali del 29enne travolto da un treno tra le campagne di Foggia e Rignano Garganico il 22 gennaio scorso

Si svolgeranno sabato 20 febbraio alle 10 presso la parrocchia Santo Spirito di Foggia i funerali di Marco Ferrazzano, il 29enne di Foggia travolto da un treno tra le campagne di Foggia e Rignano Garganico il 22 gennaio scorso, circa un'ora e mezza dopo aver lasciato l'abitazione della madre, alla quale aveva riferito che sarebbe andato a fare un giro e che sarebbe rientrato nel giro di un'ora e mezza.

Di lui si era perse le tracce. I familiari hanno sperato fino all'ultimo che i resti ritrovati sui binari non gli appartenessero - ma ieri mattina è arrivata la conferma dell'esame del dna. Marco Ferrazzano è morto quel pomeriggio. Il 1 febbraio avrebbe compiuto 29 anni. 

La sera prima gli era stato rubato il telefono cellulare, il dodicesimo. In quel cellulare potrebbe esserci la verità sui motivi che hanno spinto il ragazzo a recarsi quel 22 gennaio sui binari della linea ferroviaria Bari-Pescara.

Come dichiarato dalla sorella Miriam a 'Chi l'Ha Visto', Marco aveva bloccato i parenti sui social e cambiato le password. Probabilmente temeva la pubblicazione sui social di alcuni video.

Ed è proprio su una pagina social che si starebbero concentrando le indagini degli inquirenti. Marco era vittima di aggressioni e atti di bullismo. Episodi che sarebbero stati ripresi e pubblicati dalla pagina sotto accusa e poi cancellati.

Il ragazzo morto investito da un treno, non sarebbe l'unica vittima. 

In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Attualità

Il Governo reintroduce la zona gialla e riapre le attività all'aperto. Il premier Draghi: "Rischio ragionato su dati in miglioramento"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento