rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca

Scappa da una struttura psichiatrica e fugge in pigiama a bordo di un treno

Il fatto è successo intorno alle 6.30 del mattino. L'intervento della PolFer ha permesso di identificare l'uomo, in trattamento sanitario obbligatorio presso una centro psichiatrico di San Severo

Scappa da una struttura psichiatrica e fugge in pigiama a bordo di un treno: brutta avventura per un uomo in evidente stato confusionale, tratto in salvo ieri mattina dagli agenti della polizia ferroviaria del capoluogo dauno. 

Il fatto è successo intorno alle 6.30 del mattino, quando dalla carrozza di un treno regionale proveniente da San Severo e diretto a Foggia è giunta la segnalazione di un passeggero in pigiama e in palese stato confusionale, che con molta probabilità poteva essere scappato da una struttura ospedaliera.

La pattuglia della Polfer ha immediatamente raggiunto la fermata del convoglio e verificato la situazione. Considerata la delicatezza del caso, è riuscita a rassicurare l’uomo, accompagnandolo in ufficio per gli accertamenti di rito. La persona soccorsa, nonostante il suo stato, è riuscito a fornire le proprie generalità, riferendo di essere scappato qualche ora prima dal servizio psichiatrico di San Severo, dove era ricoverato.

Immediatamente è stato allertato il personale del 118 per le cure del caso. Tramite il Servizio Psichiatrico Diagnosi e Cura di San Severo, la PolFer ha accertato che la persona in stato confusionale risultava ricoverata presso il centro dal 30 settembre in regime di trattamento sanitario obbligatorio per ‘Disturbo bipolare in fase maniacale’, ma eludendo la sorveglianza del personale addetto, si era allontanata arbitrariamente, facendo perdere le sue tracce.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scappa da una struttura psichiatrica e fugge in pigiama a bordo di un treno

FoggiaToday è in caricamento