rotate-mobile
Cronaca

Scappano e i genitori lanciano l’allarme: finisce a Foggia la ‘fuitina’ di due fidanzatini calabresi

Sono stati rintracciati dalla sottosezione della polizia stradale i due ragazzi di 16 e 17 anni che si erano allontanati da casa e i cui genitori avevano denunciato l’allontanamento

Nella tarda serata del giovedì la pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Foggia, in servizio di vigilanza sull’autostrada A/14, riceveva una nota radio dal  Centro Operativo Polizia Stradale di Bari circa il possibile transito di un autobus con a bordo un ragazzo e una ragazza di minore età, di cui i parenti, residenti in di Crotone, avevano denunciato l’allontanamento.

Poco dopo la mezzanotte, la pattuglia, già in allerta, ha notato un autobus che poteva corrispondere a quello indicato. Il controllo ha sortito gli effetti sperati. Rintracciati a bordo del mezzo, i due riferivano agli agenti di essere diretti da parenti a Torino. La fuga dei minori, pertanto, appariva essere con tutta evidenza la classica “fuitina” in cerca di un futuro condiviso.

Poco dopo venivano rassicurati i genitori circa il ritrovamento dei propri figli e, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Bari, in attesa del loro arrivo, venivano affidati a una struttura specializzata per la ricezione dei minori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scappano e i genitori lanciano l’allarme: finisce a Foggia la ‘fuitina’ di due fidanzatini calabresi

FoggiaToday è in caricamento