Cronaca

"A Cerignola il freno a mano alla rotonda dopo la vittoria dell'Italia è cultura"

Nel mirino di Selvaggia Lucarelli anche i festeggiamenti per la vittoria degli azzurri alla rotatoria del quartiere Fornaci di Cerignola. Auto a folle velocità in centro a San Marco in Lamis, dove un ragazzo è salito sull'arco della piazza centrale della cittadina garganica

Perché il freno a mano alla rotonda, dopo la vittoria dell’Italia, è cultura. E se non siete di Cerignola non lo potete capire. Vi lascio la buonanotte con questo pensiero”. Sta facendo il giro del web il video in cui un ragazzo di Cerignola ironizza sul comportamento degli automobilisti in fila in attesa di potersi esibire presso la rotatoria del quartiere Fornaci della città ofantna: “Poi dicono che Cerignola non è civile, c’è una bella fila di macchine che arriva fino a là e tutti attendono con calma il proprio turno a tirare il freno a mano alla rotonda. Vedi, questa è civiltà”.

Circolano sui social le immagini girate durante i festeggiamenti per la vittoria dell’Italia sulla Spagna (riprese anche da Selvaggia Lucarelli), in cui si vedono alcune auto accelerare, imboccare la rotonda della piazza e percorrerla tutta con il freno a mano tirato: “Dallu da, dallu da, dallu da…”. 

Contemporaneamente, a San Marco in Lamis, durante i festeggiamenti per la conquista degli azzurri della finale di Wembley, un ragazzo è salito sulla sommità dell'Arco, il monumento di piazza Madonna delle Grazie.

Altri, ma un po’ dappertutto, hanno proseguito i festeggiamenti sfrecciando in pieno centro col rischio di perdere il controllo del mezzo e terminare la propria corsa sulle persone intente a festeggiare in prossimità di bar e locali. A bordo, in alcuni casi, anche minori.

ragazzo salito arco san marco in lamis-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"A Cerignola il freno a mano alla rotonda dopo la vittoria dell'Italia è cultura"

FoggiaToday è in caricamento