Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

VIDEO | Otto anni senza Francesco, il ricordo struggente di mamma Rosa: "Mio figlio è stato abbandonato"

Ieri il ricordo di Francesco nelle notte del concerto organizzato dal Comune di Foggia, in piazza Italia. Ad esibirsi il Coro e l’Orchestra di Fiati “Apulia”, diretta dal Maestro Antonello Ciccone. Hanno preso parte anche autorità militari. "Noi sappiamo tutta la verità" dichiara il papà del caporal maggiore

 

“Mio figlio è stato investito, io lo so, ho visto le foto, ho visto tutto. Sono anche andata in Afghanistan”. A parlare al microfono di Foggiatoday con una voce che, a distanza di otto anni, tradisce un’emozione che ormai fa parte di lei, è la signora Rosa, madre del Caporal Maggiore Capo Francesco Saverio Positano, caduto il 23 Giugno del 2010, all’età di 29 anni, nel corso di una ricognizione a Shindand.

Otto anni di richiesta di giustizia, di ricerca disperata della verità sulla morte di suo figlio. “Era l’ultima missione, si era appena sposato e voleva chiudere così la sua carriera dopo 8 spedizioni in terra di guerra” ricorda la signora Rosa. “Lo implorammo di non partire questa volta ma lui mi disse: mamma, i miei colleghi hanno bisogno di me”

“E’ stato lasciato solo, siamo stati lasciati soli. Neanche una medaglia al valore” urla la signora Rosa, che si rivolge direttamente ai due neo ministri e vicepremier, Salvini e Di Maio. Ieri il ricordo di Francesco nelle notte del concerto organizzato dal Comune di Foggia, in piazza Italia. Ad esibirsi il Coro e l’Orchestra di Fiati “Apulia”, diretta dal Maestro Antonello Ciccone. Hanno preso parte anche autorità militari. "Noi sappiamo tutta la verità" dichiara il papà del caporal maggiore.
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento