In stato confusionale, 70enne minaccia di gettarsi dal balcone: poliziotti gli salvano la vita

Agli agenti non è passato inosservata l’evidente trascuratezza della casa in cui viveva l’uomo, che dopo i primi soccorsi è stato affidato alle cure mediche di uno psicologo attraverso il 118, intervenuto insieme alle volanti

Nella giornata sabato, intorno alle 9:30 gli agenti della Polizia di Stato del Reparto Volanti della Questura di Foggia, sono intervenuti in via Castiglione, dove un uomo stava tentando di lanciarsi dalla finestra; nel cortile era giunta già una persona, nel tentativo di scongiurare l’insano gesto.

Giunti sul posto, gli agenti hanno subito provveduto a tranquillizzare l’uomo, un settantenne in evidente stato confusionale. Non è passato inosservato neppure l’evidente trascuratezza della casa in cui viveva l’uomo, che dopo i primi soccorsi è stato affidato alle cure mediche di uno psicologo attraverso il 118, intervenuto insieme alle volanti.

Inoltre, gli agenti hanno sollecitato i servizi sociali del Comune per ogni intervento di sostegno all’anziano, anche in considerazione del fatto che non è stato possibile rintracciare nessun parente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona gialla in Puglia ipotesi "elevata". Verso il ritorno dell'autosegnalazione: "Magari con la prenotazione del tampone"

  • La Puglia diventa gialla: da domenica riaprono bar e ristoranti (fino alle 18) e via libera agli spostamenti tra comuni

  • La nuova ordinanza di Emiliano sulle scuole in Puglia: "Quella che sto per emanare rinnova le disposizioni in vigore"

  • Lo strano caso della Puglia 'Gialla' ma a 'rischio alto': foggiani verdi ma di rabbia

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

Torna su
FoggiaToday è in caricamento