rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca San Michele / Via Vittime Civili

Spari in via Vittime Civili, obiettivo dei malviventi un medico specialista: agguato fallito o avvertimento

Il professionista stava uscendo di casa in compagnia del figlio, quando due uomini incappucciati hanno aperto il fuoco. Entrambi sono rimasti illesi

Due colpi di pistola calibro 7,65 sono stati esplosi questa mattina, in via Vittime Civili, all'indirizzo di un medico specialista foggiano, mentre usciva di casa in compagnia del figlio.

Il fatto è avvenuto alle 8.30, all'interno dell'androne del condominio al civico 56, dove i due risiedono: due persone a volto coperto e armate di pistola hanno atteso il passaggio di padre e figlio, esplodendo un primo colpo di pistola andato però a vuoto; un secondo colpo è stato esploso verso l'esterno del portone (il bossolo è stato recuperato in strada). I due sono rimasti, quindi, illesi.

Le immagini sul luogo della sparatoria

Sull'accaduto sono in corso le indagini degli agenti della squadra mobile di Foggia che hanno ascoltato il professionista foggiano, ritenuto obiettivo dell'agguato fallito o avvertimento, il quale però non ha saputo fornire indicazioni utili. Al vaglio della polizia, i filmati delle telecamere delle attività commerciali della zona, che potrebbero aver ripreso il passaggio dei sicari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spari in via Vittime Civili, obiettivo dei malviventi un medico specialista: agguato fallito o avvertimento

FoggiaToday è in caricamento