Sigilli al circolo di via San Severo: il Centro Nazionale Sportivo Libertas sospende l'affiliazione

Dopo l'attività della polizia, il Centro Nazionale Sportivo 'Libertas' ha deliberato la sospensione d'urgenza e con effetto immediato, dell'affiliazione al CNS Libertas per l'anno 2019

La chiusura del circolo di via San Severo

A seguito della nota stampa della Questura di Foggia, con la quale si rendeva noto che in data 08/02/2019 gli agenti della Polizia di Stato hanno notificato al “Circolo Ricreativo Libertas”, sito in via Severo n. 38, a Foggia, un provvedimento che ordina la cessazione immediata della attività, fondando tale decisione “sulla mancanza di titolo autorizzativo comunale che consente di poter esercitare legittimamente l'attività di somministrazione di alimenti e di bevande all'interno del circolo a favore dei soci”, nonché sul fatto “che, in occasione dei controlli effettuati dalle Forze dell'Ordine, sono stati identificati numerosi individui gravati da pregiudizi della polizia”, il Centro Nazionale Sportivo Libertas ha deliberato la sospensione d'urgenza - con effetto immediato - dell'affiliazione al CNS Libertas per l'anno 2019. Il CNS Libertas precisa che negli ultimi anni non ha mai rilasciato il prescritto attestato di somministrazione di cibo e bevande per i soci del circolo in questione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

Torna su
FoggiaToday è in caricamento