menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Rapina all'Agrierre: armati di bastone immobilizzano custode e fuggono con 20mila euro in diserbante

Il "bottino" è stato caricato su un furgoncino di proprietà della ditta, a bordo del quale la banda è fuggita. Il mezzo rubato è stato trovato qualche ora dopo il colpo, vuoto e bruciato, nei pressi di Manfredonia. Indaga la polizia

Violenta rapina, la scorsa notte, all'interno della ditta Agrierre in via Trinitapoli, a Foggia. Cinque persone a volto travisato e armate di bastone hanno fatto irruzione nell'azienda e hanno aggredito e immobilizzato il custode, legandolo con una corda ad una sedia.

Avuto quindi campo libero, i malviventi hanno razziato diserbante per un valore di oltre 20mila euro. Il "bottino" è stato quindi caricato su un furgoncino di proprietà della ditta, a bordo del quale la banda è fuggita. Il mezzo rubato è stato trovato qualche ora dopo il colpo, vuoto e interamente bruciato, nei pressi di Manfredonia. Sotto shock il custode, colpito con alcuni pugni e minacciato con i bastoni: l'uomo non ha ritenuto necessarie le cure del pronto soccorso. Sull'accaduto sono in corso le indagini della polizia, che ha acquisito i filmati della videosorveglianza dell'azienda.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento