menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fugge dalla comunità di riabilitazione, 'salvato' dalla polfer sui binari di Foggia: "Volevo tornare a casa dai miei"

Avvicinato dagli agenti, dopo essere stato rassicurato è stato accompagnato negli uffici di Polizia, ove, improvvisamente, è stato colto da malore. Il ragazzo, dopo aver ricevuto le cure del personale medico del 118, è stato riaffidato agli educatori

Gli agenti della polizia ferroviaria di Foggia hanno rintracciato nello scalo della stazione un ragazzo italiano di 21 anni sottoposto a libertà vigilata, che si era allontanato da una comunità di riabilitazione per giovani con problemi psichici. Gli operatori, dopo aver ricevuto la segnalazione di allontanamento dalla struttura, lo hanno individuato grazie alla descrizione fisica fornita, mentre con aria spaesata era sul terzo binario della Stazione Ferroviaria. Il giovane, scappato per non sottoporsi alle cure, si è recato in stazione per salire su un treno e far ritorno dai propri cari presso la propria abitazione. Avvicinato dagli agenti, dopo essere stato rassicurato è stato accompagnato negli uffici di Polizia, ove, improvvisamente, è stato colto da malore. Il ragazzo, dopo aver ricevuto le cure del personale medico del 118, è stato riaffidato agli educatori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Proprietà e benefici delle fave

Attualità

O la si salva o la si uccide

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento