Beccati davanti alla stazione di Foggia con 14 chili di marijuana: arrestati due 30enni di Vieste

Nell'ambito dei controlli antidroga e anti-degrado nel Quartiere Ferrovia i carabinieri hanno fermato i due giovani nei pressi del nodo intermodale. La droga avrebbe fruttato diverse migliaia di euro

La droga sequestrata

Nell'ambito dei servizi anti-degrado e antidroga nel Quartiere Ferrovia, ieri pomeriggio, i carabinieri del Comando provinciale di Foggia hanno sottoposto a controllo due 30enni di Vieste, tra la stazione e il capolinea degli autobus, trovandoli in possesso di quasi 14 chili di marijuana. I due, già noti alle forze dell’grdine, sono stati tratti in arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, su disposizione del Pm di turno, associati alla casa circondariale di Foggia in attesa della relativa udienza di convalida.

Sul mercato illegale dello spaccio di sostanze stupefacenti, l’ingente quantitativo sequestrato dai militari dell’Arma avrebbe fruttato alla criminalità diverse migliaia di euro.

Ulteriori indagini sono in corso al fine di accertare il canale di approvvigionamento della droga, come anche quello del successivo traffico su piazza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento