Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

La Capitanata piange la scomparsa di Marcello Ariano, poeta e studioso di storia locale: "Ci mancheranno le tue lezioni"

Nato nel 1948 nel comune dell'Alto Tavoliere, si laureò in scienze politiche a Torino, dove lavorava presso un grande gruppo metalmeccanico. Appassionato di storia locale e di poesia, fu tra i fondatori e i redattori del semestrale 'Carte di Puglia', collaborando inoltre con diversi periodici

La comunità di Torremaggiore piange la scomparsa di Marcello Ariano, grande studioso di storia locale e poeta, scomparso stamani dopo una lunga malattia. 

Nato nel 1948 nel comune dell'Alto Tavoliere, si laureò in scienze politiche a Torino, dove lavorava presso un grande gruppo metalmeccanico. Appassionato di storia locale e di poesia, fu tra i fondatori e i redattori del semestrale 'Carte di Puglia', collaborando inoltre con diversi periodici.

Ha condotto ricerche e studi sul territorio pugliese, pubblicando articoli e saggi storiografici, tra cui Stampa locale e riforma agraria in Capitanata 1945-1950; Tecnici e storia del territorio: la memoria dimezzataAurelio Carrante, agronomo di ‘illuminato sapere’; Rosario Labadessa senior: fra scienza medica e impegno civile; La rivista dell’Opera Nazionale per i Combattenti: “La conquista della terra”. Un suo contributo, I Centri di fondazione nel Tavoliere, compare in Metafisica Costruita. Le Città di fondazione degli Anni Trenta dall’Italia all’Oltremare.  Tra i suoi volumi: Gaetano Postiglione. Biografia di un modernizzatore; Giuseppe L. Crucinio. Nel segno di Dio Patria e Famiglia; Note storiche sulla tranvia di Torremaggiore; Rosario Labadessa, cooperatore. Appunti per una biografia. Alla ricerca storica associa una lunga militanza letteraria e poetica.

È stato, inoltre, tra i più attivi protagonisti delle 'Conversazioni di Storia locale', ciclo di incontri organizzato dalla biblioteca provinciale 'La Magna Capitana' per approfondire temi, personaggi, eventi storici del territorio, secondo una formula colloquiale e divulgativa. 

Tanti i messaggi di cordoglio pubblicati su Facebook: "Stanotte abbiamo perso un grande amico e uno storico collaboratore dell'università del Crocese e io insieme al presidente Antonio Tannoia a tutti i docenti, e tutti gli alunni e amici e tutto lo staff ci uniamo al dolore che ha colpito la famiglia. Ciao Marcello, eri un grande Storico e poeta ci mancheranno le tue lezioni adesso riposa in pace nella grazia di Dio", scrive Maria Ceddia. 

"Un dispiacere grande, a parte il suo enorme vuoto culturale che lascia, Marcello era un assiduo frequentatore della Biblioteca Provinciale, sempre sorridente, attento, garbato, signore, colto, sono commosso davvero un grande abbraccio a tutta la famiglia", il commento di Massimo Mazza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Capitanata piange la scomparsa di Marcello Ariano, poeta e studioso di storia locale: "Ci mancheranno le tue lezioni"

FoggiaToday è in caricamento