menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Foggia, tentato furto negli ex locali di 'Musikanova': 16enne fermato dalla polizia

Gli agenti sono intervenuti in via Rosati, dove era stato segnalato un furto in un negozio di strumenti musicali ad opera di tre persone. Una è stata fermata: si tratta di un 16enne che, data la minore età, è stato denunciato

Tentato furto aggravato in concorso e detenzione sostanze stupefacente. Con queste accuse, la scorsa notte, gli agenti della Sezione Volanti della questura e i colleghi del Reparto Prevenzione Crimine di San Severo hanno denunciato un ragazzo di 16 anni.

Il fatto è avvenuto grazie ad una telefonata giunta alla sala operativa della polizia: gli agenti sono immediatamente intervenuti in via Rosati, dove era stato segnalato un furto in un negozio di strumenti e apparecchiature musicali ad opera di tre persone. Nei pressi dell'attività, gli operatori hanno fermato un giovane che cercando di guadagnarsi la fuga, in evidente stato di agitazione; il ragazzo spontaneamente ha consegnato le chiavi di un’auto che si trovava parcheggiata nei pressi del negozio.

VIDEO | Paura a Foggia: divampa incendio in un palazzo, fiamme distruggono negozio

Lo stabile accanto all’attività oggetto di furto aveva subito un incendio alcuni mesi fa; i ladri si erano introdotti all’interno rimuovendo delle tavole poste a protezione dell’ingresso del locale e un contatore di energia elettrica dal quale si aveva accesso al negozio depredato. Difatti il giovane era tutto sporco di fuliggine a riprova che si era introdotto proprio attraversando  i luoghi precedentemente oggetto di incendio. Le strumentazioni musicali rubate sono state recuperate alcune nel cassonetto dell’immondizia posto di fronte al negozio e altre all’interno dello stabile incendiato attiguo. All’interno dell’autovettura di cui il minore possedeva le chiavi sono stati sequestrati anche 7.5 grammi di hashish. Tutta la refurtiva rinvenuta è stata restituita al proprietario, mentre il minore dopo le formalità di rito veniva riaffidato al genitore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Puglia in bilico tra il giallo e l'arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento