Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Violenza al 'ghetto' di Borgo Mezzanone: migrante aggredito con una spranga

Un cittadino gambiano è stato aggredito da un altro migrante, non identificato, rimediando ferite guaribili in sette giorni

Violenza alla ex pista di Borgo Mezzanone. Un cittadino originario del Gambia è stato aggredito con una spranga la scorsa notte all'interno del 'ghetto' di Borgo Mezzanone. 

Secondo quanto riporta Ansa, la vittima ha riportato una ferita alla nuca, giudicata guaribile in una settimana. La vittima sarebbe stata accompagnata da alcuni migranti presso il presidio del 118 sito nel Cara, per ricevere i primi soccorsi e riferire, in seguito, ai carabinieri dell'aggressione. Indagini in corso da parte dei migranti per identificare l'aggressore. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza al 'ghetto' di Borgo Mezzanone: migrante aggredito con una spranga

FoggiaToday è in caricamento