← Tutte le segnalazioni

Altro

Un anno fa l'omicidio di Matteo Sponsillo, in via Ilaria Alpi: a FoggiaToday la lettera dei figli

Redazione

Via Ilaria Alpi · Foggia

Ad un anno dalla morte di Matteo Sponsillo, il guardiano assassinato in via Ilaria Alpialla periferia di Foggia, i figli pubblicano una lettera in sua memoria. Il testo integrale: 

"Ciao nostro Eroe,
purtroppo è un anno che nn sei più qui con noi, non di certo per tua volontà, ma perché un vigliacco ha scelto per te. Sai, avevi ragione quando ci dicevi: “Male non fare, paura non avere”.
Noi non abbiamo paura papà e lo sai perché?
Perché tu ci hai insegnato il rispetto, l’umiltà e il coraggio. Lo stesso coraggio che avevi tu nell’andare a lavorare notte e giorno nel cantiere, ed è lo stesso che purtroppo abbiamo dovuto tirar fuori noi per affrontare tutto questo.
Di una cosa siamo convinti: "Il Signore premia i giusti" e tu lo eri papà. Tu eri un uomo benvoluto da tutti. Sei stato un marito, un padre, un suocero ed un nonno eccezionale. Adesso i tuoi nipoti quando guardano il cielo stellato, sorridendo esclamano: "Sai, quella stella lì, quella grande e splendente, quella stella è mio nonno”.
Ma quanto è difficile andare avanti senza di te. In un secondo tutto è cambiato: non poter più festeggiare un Natale, un compleanno o vivere semplicemente la nostra quotidianità insieme...
È difficile da accettare; ma tu ci hai insegnato che la vita va avanti e noi papà ti penseremo sempre ed è solo lì che potremo ritrovare il sorriso!"
I tuoi figli

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
FoggiaToday è in caricamento