Polizia in piazza Mercato, luogo della movida dei giovani foggiani: controlli in tre 'cicchetterie'

I controlli della Polizia Amministrativa in piazza Mercato: l'esercente di uno dei tre esercizi è stato beccato mentre somministrava alcol ad una minorenne

Immagine di repertorio

Pugno di ferro della polizia sulla regolarità dei locali notturni. Lo scorso 21 ottobre, infatti, gli agenti della Divisione Polizia Sociale e Amministrativa della questura di Foggia hanno effettuato una serie di controlli nel centro storico della città.

L'attività, che rientra nell’ambito di uno specifico servizio rivolto ai controlli nelle zone della città maggiormente frequentate da giovani per contrastare ogni forma di illegalità - ha interessato quei locali notturni che comportano l’aggregazione di giovani fino a tarda notte, e che recano disturbo alla quiete pubblica e in alcuni casi anche problemi di ordine pubblico.

Al fine di scongiurare episodi che vedono coinvolti giovanissimi come vittime di lesioni o coinvolti in risse, sono stati controllati alcuni esercizi commerciali in piazza Mercato dediti alla somministrazione delle bevande alcooliche. Sono state verificate le autorizzazioni e la regolarità della gestione di tre 'Cicchetterie'; due dei tre locali controllati sono risultati in regola, mentre l’esercente del terzo locale è stato sorpreso a vendere alcolici ad un a ragazza minorenne.

Gli agenti dopo aver verificato le varie licenze e autorizzazioni hanno notificato al predetto l’invito a presentarsi ai sensi dell’art. 15 del Tulps, negli Uffici della Questura al fine di procedere alle contestazioni del caso. Continuano serrati controlli della Polizia di Stato al fine di rendere più sicuro il territorio prevenendo con la propria presenza reati di criminalità diffusa.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Ha una crisi e distrugge casa, sedato e portato in ospedale muore poco dopo: è giallo sulle cause del decesso

  • Grave attentato nel Foggiano: aperti bocchettoni dei silos di un'azienda, migliaia di litri di vino dispersi nelle campagne

Torna su
FoggiaToday è in caricamento