Cronaca

"Non è un tumore". Al Gemelli ribaltano la diagnosi infausta della piccola Giulia: "Ha un'infezione acuta del cervelletto"

Una nuova risonanza magnetica ha restituito speranza ai familiari della bimba di sei anni di Foggia. È affetta da Cerbellite. Domani sarà sottoposta ad un altro intervento chirurgico

La piccola Giulia non ha un tumore. Al 'Gemelli' di Roma, dopo una nuova risonanza magnetica, lo staff medico del dottor Luca Massimi ha scongiurato il timore di un tumore al cervello, diagnosticando però una Cerebellite, una infezione acuta del cervelletto.

Domani Giulia sarà sottoposta ad un nuovo intervento chirurgico per l'impianto di un catetere che consentirà l'estrazione del liquor che verrà poi analizzato per conoscerne natura e Dna. Nei prossimi giorni un neurologo e un virologo visiteranno la bambina e analizzeranno il liquido celebrale e solo allora si saprà di che tipo di cure avrà bisogno la piccola Giulia.

Nel frattempo, la macchina della solidarietà si è mossa e tanto, dimostrando per l'ennesima volta quanto grande sia il cuore dei foggiani. Sulla piattaforma GoFundMe si è raggiunta la somma di 23.000 euro, mentre sull'Iban della carta intestata ad Antonio Selicato sono stati versati 7.000 euro. 

"Siamo commossi dall'affetto spontaneo che ha travolto noi e Giulia sin dalle prime notizie sulle sue condizioni - dicono i familiari - Avevamo accolto alcune donazioni di parenti e amici stretti ma mai avremmo pensato di ricevere tanta generosità, insieme a tantissime preghiere, anche da parte dei nostri concittadini. Ora il nostro pensiero è rivolto alla nostra Giulia e alle cure che dovrà ricevere ma vogliamo dire sin da ora che se, come speriamo, non ci sarà bisogno di tutta la somma raccolta è nostra intenzione donare tutto al reparto di Neurochirurgia infantile del Policlinico Gemelli".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non è un tumore". Al Gemelli ribaltano la diagnosi infausta della piccola Giulia: "Ha un'infezione acuta del cervelletto"

FoggiaToday è in caricamento