Cercano armi, trovano un allaccio abusivo alla linea Enel: arrestato 66enne

La scoperta in una abitazione in via Mario Pagano, a Foggia. Frodati circa 3mila euro in energia elettrica. L'intervento di polizia e tecnici Enel

Il contatore manomesso

Cercano armi, trovano un allaccio abusivo alla linea dell'energia elettrica. E' quanto accaduto lo scorso 30 aprile, a Foggia, quando gli agenti dell’Ufficio Volantie del Reparto Prevenzione Crimine di Siderno, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, hanno eseguito una perquisizione domiciliare in via Mario Pagano, presso l’abitazione di cittadini bulgari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La ricerca delle armi dava esito negativo, ma nella circostanza, gli agenti hanno notato un cavo elettrico che alimentava l’abitazione, non collegato correttamente al contatore Enel. E' stato pertanto richiesto l’intervento di personale specializzato di Enel Distribuzione, il quale, da una verifica sull’impianto elettrico, ha accertato l’allaccio abusivo alla rete di distribuzione: l’impianto era alimentato mediante due conduttori unipolari collegati direttamente ed abusivamente alla rete Enel, a monte del contatore dell’abitazione. Il personale Enel ha quantificato l’energia sottratta abusivamente in circa 13.800 Kwh, ovvero circa 2850 euro. Per il fatto, il titolare dell'abitazione - Yamakov Mitko Hristov, classe 1952 - è stato tratto in arresto e dopo le formalità di rito condotto presso la propria abitazione, agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento