"Solo 13 euro lordi in più nello stipendio", anche i Vigili del Fuoco di Foggia protestano: "Il Governo intervenga"

La Federazione Nazionale per la Sicurezza (Fns) Cisl di Foggia in presidio dinanzi alla caserma di Foggia: "Auspicavamo che i 165 milioni stanziati dal Governo venissero spesi con criteri più utili"

“Mi associo alle richieste avanzate in sede nazionale per la distribuzione delle risorse rientranti negli emendamenti. I 165 milioni di Euro stanziati dal Governo auspicavo venissero spesi con criteri oggettivamente più utili, per migliorare la condizione retributivi per i Vigili del fuoco con meno di 14 anni di servizio, e non con i soli 13 euro lordi per i Vvf più giovani e nemmeno un centesimo per le nostre pensioni”.

Lo dichiara Carmine Miroballo, Segretario Generale della FNS Cisl, che oggi ha attivato una mobilitazione dinanzi alla Caserma di Foggia in concomitanza alle manifestazioni svoltesi in tutta Italia. “L’aspetto previdenziale va potenziato con i sei scatti stipendiali perché non è più rinviabile l’equiparazione dei Vigili del Fuoco alle altre forze dell’ordine e le misure attuate dal Governo non garantiscono la equa distribuzione delle risorse finanziarie tra il personale, oltre a non realizzare la dovuta equiparazione previdenziale dei Vigili del fuoco. Non si comprende come mai il Governo abbia lasciato fuori le organizzazioni sindacali nella fondamentale fase di concertazione - aggiunge Carmine Miroballo - visto che lo strumento della contrattazione in casi analoghi, come giustamente evidenzia il nostro Segretario nazionale Mannone, molto spesso si è rivelato indispensabile per assegnare in modo equo tra il personale le risorse messe a disposizione dallo stesso Governo. Auspico un intervento immediato per nuovi stanziamenti o specifici emendamenti al decreto semplificazioni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento