Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Furbetto del pass ‘pizzicato’ dalla polizia: girava con un permesso per disabili della nonna deceduta

Un automobilista foggiano è stato fermato dagli agenti: all’incrocio tra via Gramsci e viale Ofanto aveva superato le auto in coda al semaforo. Dal controllo successivo è stato rinvenuto il permesso per portatori di handicap falsificato nella data di scadenza

Nella giornata di giovedì scorso gli agenti della Polizia di Stato del Reparto Prevenzione Crimine di Vibo Valentia e dell’Ufficio Volanti della Questura di Foggia, hanno fermato un automobilista che proprio all’incrocio tra Via Gramsci e Viale Ofanto superava tutte le auto in coda al semaforo.

Nella circostanza, veniva rinvenuto esposto un permesso portatori di handicap falsificato nella data di scadenza ed appartenente alla nonna deceduta 2 anni fa. Conseguentemente è stato denunciato per falso materiale commesso da privato in certificazioni amministrative e contestata la violazione amministrativa con ritiro di patente per sospensione da 1 a tre mesi.

 L’impegno della Polizia di Stato è rivolto a contrastare ogni forma di illegalità sia di tipo penale che amministrativo, con particolare attenzione durante il controllo del territorio, ai conducenti di ciclomotori senza casco e agli automobilisti senza cinture.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furbetto del pass ‘pizzicato’ dalla polizia: girava con un permesso per disabili della nonna deceduta

FoggiaToday è in caricamento