menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brutale aggressione in un bar: per quattro foggiani scatta il 'Daspo Willy', botte al proprietario per una mascherina

La particolare declinazione del Daspo impone il divieto di accesso e stazionamento per un anno a locali pubblici pub, bar e locali di pubblico intrattenimento quali discoteche, locali notturni e da ballo di tutta la Provincia di Foggia

Aggressione nel bar a Bovino, scattano quattro 'Daspo Willy' nel Foggiano. 

Si tratta del primo provvedimento simile emesso in Capitanata.

In particolare, nella giornata di ieri, il personale della Divisione Anticrimine della questura di Foggia ha eseguito il provvedimento di daspo urbano emesso dal questore di Foggia, per la prima volta nella tipologia 'Willy', nei confronti di quattro foggiani, responsabili di una violenta aggressione in un bar di Bovino, a causa della richiesta di indossare la mascherina da parte del titolare.

Il grave comportamento commesso dai quattro ha consentito di applicare  una nuova norma, recentemente introdotta, che prevede nei loro confronti, il divieto di accesso e stazionamento per un anno a locali pubblici pub, bar e locali di pubblico intrattenimento quali discoteche, locali notturni e da ballo di tutta la provincia di Foggia.

Tale provvedimento, definito 'Daspo Willy' - introdotto dopo i tragici fatti avvenuti a settembre el 2020 a Colleferro (Roma) quando un branco di teppisti, successivamente identificati, aggredì e uccise il giovane Willy Monteiro Duarte - consente di dare, in questa provincia, una risposta ancora più incisiva e mirata nei confronti dei soggetti pericolosi per l’ordine e la sicurezza pubblica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento