Esplode bomba carta in via Padre Ardelio della Bella: colpita la "Pescheria del Sole"

Il fatto è successo alle 23: ignoti hanno posizionato un ordigno artigianale - una piccola bomba carta - ai piedi della saracinesca dell'attività, danneggiandola. Sul posto, carabinieri e vigili del fuoco

Il luogo dell'accaduto

Mentre gran parte della città si è riversata in piazza Cavour per assistere al concerto per l'inaugurazione dell'isola pedonale di via Lanza, una bomba è stata fatta esplodere ai danni della 'Pescheria del Sole' in via Padre Ardelio Della Bella, alla periferia sud di Foggia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le immagini sul luogo dell'accaduto

Il fatto è successo intorno alle 23: ignoti hanno posizionato un ordigno artigianale - verosimilmente una piccola bomba carta - ai piedi della saracinesca dell'attività. L'esplosione, nettamente udita dai residenti della zona, ha provocato danni - tutto sommato contenuti - alla saracinesca e alla soglia d'ingresso del locale. Sul posto, per mettere in sicurezza la zona, è stato necessario l'intervento di una squadra dei vigili del fuoco del Comando Provinciale di Foggia. Le indagini sono affidate ai carabinieri, che stanno verificando la presenza di telecamere in zona e ascolteranno il titolare della pescheria colpita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ancora assalto a portavalori sulla A14: paura tra gli automobilisti e traffico bloccato verso Canosa

  • Intenso nubifragio su Foggia: allagamenti e black out in città, chiuso il sottopasso di via Scillitani

  • Coronavirus, risalita vertiginosa dei contagi: 26 nuovi casi in Puglia (9 nel Foggiano)

  • Dal Lussemburgo alla Puglia per le ferie: 6 turisti positivi al Covid-19, erano partiti senza attendere i risultati del test

  • "Non posso 'chiudere' la Regione". Emiliano ai prefetti: "Regole ferree: dobbiamo convivere col virus"

  • Covid-19, è (quasi) fatta per il nuovo Dpcm. Le regole in vigore dal 10 agosto: ecco cosa cambia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento