Altro atto vandalico a Foggia: balordi distruggono lucernari della chiesetta del Parco Iconavetere

È avvenuto nella tarda serata di ieri. Sul posto gli agenti della Polizia Locale

Ancora un atto vandalico a Foggia. Stavolta nel mirino balordi è finita la chiesetta del parco Iconavetere, dove una quindicina di lucernari sono andati distrutti. 

Sconcerto e sdegno da parte dell'associazione Pompieri in congedo, che gestisce il parco: "Da circa 3 mesi il Parco è tornato nel mirino dei vandali, spesso si tratta di minorenni che non usufruiscono del Parco per giocare o trascorrere il tempo libero, ma per compiere atti criminosi", la denuncia di Silvano Rossetti, presidente dell'Associazione Pompieri in congedo, che gestisce il Parco. 

"I primi episodi li abbiamo registrati circa venti giorni fa, quando ignoti hanno rotto la staccionata in legno a ridosso dei ruderi del convento dei cappuccini. Poi è stata la volta delle panchine installate dall'associazione. In quell'occasione gli autori furono identificati e i genitori provvidero al ripristino dei luoghi. Infine l'amara scoperta fatta questa mattinata. L'Associazione ha provveduto a esporre regolare denuncia presso i carabinieri di Foggia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge e uccide 35enne, scappa ma telecamere e frammenti lo incastrano: arrestato per omicidio stradale

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • "Mamma come l'ho combinato". Tutte le vittime della violenta 'Società Foggiana': "Qui le estorsioni devi pagarle a noi"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

Torna su
FoggiaToday è in caricamento