Atti osceni tra i clienti dei negozi, uomo si abbassa i pantaloni e urina davanti a tutti: "Non ce la facevo più"

La polizia ha fermato (e denunciato con l'accusa di atti osceni) un uomo di 72 anni, il quale ha cercato di giustificare il proprio gesto affermando di essere stato sopraffatto da un incontenibile ed improvviso stimolo di urinare

Un uomo è stato sorpreso con i pantaloni abbassati e l’organo sessuale esposto, mentre camminava ed urinava, non curandosi della presenza della gente intenta a fare compere. È successo ieri, a Foggia, intorno alle 14, nei corridoi di una area commerciale, Ad accorgersi dell’accaduto alcuni clienti che hanno immediatamente avvisato il personale di vigilanza.

Sul posto è intervenuta una pattuglia delle 'Volanti' che, dopo avere intercettato il soggetto protagonista dell'accaduto, ha provveduto ad identificarlo. Si tratta di un uomo sulla settantina che agli agenti ha cercato di giustificare il proprio gesto affermando di essere stato sopraffatto da un incontenibile ed improvviso stimolo di urinare.

Durante il sopralluogo, i poliziotti hanno appurato che c'erano di bagni dedicati per i clienti, peraltro ubicati poco distanti dal posto ove l’uomo aveva urinato. Per lui è scattata una denuncia per atti osceni, avendo compiuto il gesto all’interno di un luogo in cui vi era il concreto pericolo che potessero assistervi dei minori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scossa di terremoto in provincia di Foggia: l'epicentro a Carpino sul Gargano, il sisma di magnitudo 3.6

  • Terribile incidente sulla Statale 16: morto 36enne di Cerignola, fatale lo scontro tra auto e camion

  • San Severo come 'Gomorra': la pantera forse fuggita dalla residenza di un boss, si teme fuga verso altri comuni

  • La 'caccia' alla pantera si sposta sul Gargano: avvistamenti, in arrivo altri specialisti (trappole farcite e 'Predator')

  • Addio Luca, oggi l'ultimo saluto al 22enne morto in un terribile incidente stradale

  • Marito e moglie di Foggia fermati in stazione dalla Polfer: nel portafogli di lui c'erano due 'chèque' ambigui

Torna su
FoggiaToday è in caricamento