Cronaca

Ordinanza anti-botti, le associazioni a Landella: “Inviti i cittadini a rispettarla spiegandone i motivi"

Con una lettera inviata a Sindaco e Prefetto, le associazioni ambientaliste foggiane chiedono che anche quest’anno sia riproposta l’ordinanza per scongiurare danni ad animali e persone, e contrastare l’illegalità

Le feste natalizie sono ormai alle porte. E come di consueto, saranno tante le persone che nei giorni prossimi, in particolare quelli che porteranno alla notte di San Silvestro, celebreranno l’ultimo dell’anno con i fuochi pirotecnici e i botti. Ecco perché le associazioni foggiane ‘A casa di Arturo’, ‘Cicloamici Foggia FIAB’, ‘Centro C.O.S.E.’, ‘Centro Studi Naturalistici ONLUS – Pro Natura Foggia’, ‘Liberazione Animale’, ‘LIPU Foggia’, ‘Circolo Gaia di Legambiente Foggia’, ‘Guerrieri con la Coda’, ‘Volontari Protezione Animali Foggia’, ‘Capitanata Rifiuti Zero’, hanno sottoscritto una lettera inviata al Sindaco e al Prefetto affinché sia emessa un’ordinanza contro i fuochi d’artificio.

“Ad? ?oggi? ?più? ?di? ?4000? ?comuni? ?italiani,? ??compreso?? ??il?? ??Comune?? ??di?? ??Foggia?? ?-? ?dimostrando buonsenso? ?e? ?rispetto? ?del? ?quieto? ?vivere? ?comune? ?-? ?hanno? ?vietato? ?fuochi? ?pirotecnici? ?e? ?botti”, si legge nella lettera. Un provvedimento che le associazioni ritengono fondamentale, perché i fuochi d’artificio e i botti “provocano paura ad animali e persone anziane, ma non solo. L’ordinanza limiterebbe il rischio di infortuni gravi e, in alcuni casi mortali, che puntualmente si registrano ogni anno.

E poi “i fuochi pirotecnici provocano inquinamento e gravi danni alla salute. ?il? ?fumo denso? ?che? ?rimane? ?nell'aria? ?anche? ?per? ?ore? ?dopo? ?la? ?deflagrazione? ?dei? ?fuochi? ?artificiali? ?è? ?composto? ?da polveri? ?sottili? ?ed? ?ultrasottili,? ?cancerogene? ?e? ?nocive? ?per? ?la? ?salute,? ?soprattutto? ?delle? ?persone? ?affette da? ?patologie? ?polmonari,? ?malattie? ?respiratorie? ?o? ?intolleranti? ?a? ?sostanze? ?chimiche? ?ad? ?alta? ?volatilità. ?Per? ?uno spettacolo? ?di? ?5-10? ?minuti? ?vengono? utilizzati? ?circa? ?80-100? ?kg? ?di? ?prodotti,? ?tra? ?cui? ?arsenico, antracene,? ?alluminio,? ?diossina,? ?nitrato? ?di? ?bario,? ?perclorato? ?di? ?potassio,? ?solfati? ?di? ?rame,? ?piombo? ?e molte? ?altre? ?sostanze? ?velenose,? ?che,? ?persistendo? ?nell'ambiente,? ?vanno? ?ad? ?aumentare l'inquinamento? ?dell'aria? ?che,? ?in? ?maniera? ?più? ?o? ?meno? ?pesante,? ?caratterizza? ?i? ?nostri? ?centri? ?urbani”.

Senza contare il problema illegalità: “?Nelle? ?fabbriche? ?di? ?produzione? ?dei fuochi? ?artificiali,? ?spessissimo? ?viene? ?utilizzata? ?manodopera? ?minorile? ?e? ?lavoratori? ?in? ?nero? ?e? ?questo non? ?solo? ?in? ?Cina,? ?in? ?India? ?e? ?nell'Asia? ?meridionale,? ?ma? ?anche? ?nel? ?nostro? ?Sud? ?Italia.? ?Inoltre, specie? ?con? ?l'approssimarsi? ?della? ?fine? ?dell'anno,? ?si? ?vedono? ?spuntare? ?come? ?funghi? ?bancarelle? ?di ambulanti,? ?spesso? ?totalmente? ?abusive? ?e? ?tristemente? ?protagoniste? ?di? ?sequestri? ?di? ?materiale esplodente? ?non? ?a? ?norma”.

Le associazioni concludono con un appello al sindaco: “Faccia un passo in più. Basterebbe? ?un? ?comunicato? ?a mezzo? ?stampa? ?o? ?tv,? ?un? ?manifesto? ?o? ?un? ?post? ?sui? ?social? ?network,? ?per? ?invitare? ?i? ?cittadini? ?a? ?rispettare l’ordinanza,? ?spiegandone? ?i? ?motivi? ?concreti,? ?piuttosto? ?che? ?farla? ?scendere? ?dall’alto? ?come? ?mero divieto.? ?Si? ?sa,? ?vale? ?più? ?un? ?esempio? ?di? ?mille? ?parole,? ?soprattutto? ?se? ?proveniente? ?da? ?una? ?figura istituzionale,? ?quale? ?lei? ?è.

Ovviamente,??? ??la?? ??collaborazione?? ??della?? ??Prefettura?? ??è?? ??di?? ??fondamentale?? ??importanza??:? ?solo un'adeguata? ?attività? ?di? ?controllo? ?e? ?repressione? ?delle? ?violazioni? ?può? ?far? ?sì? ?che? ?le? ?prescrizioni? ?che? ?il Sindaco? ?vorrà? ?adottare? ?siano? ?pienamente? ?efficaci,? ?a? ?vantaggio? ?della? ?salute? ?e? ?della? ?sicurezza? ?di tutti”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordinanza anti-botti, le associazioni a Landella: “Inviti i cittadini a rispettarla spiegandone i motivi"

FoggiaToday è in caricamento