Trasportava i braccianti nei campi e ne controllava il lavoro: arrestato caporale, che reagisce con calci e pugni

Si tratta del 40enne Drissa Diawara, arrestato all'esito di uno specifico servizio anti-caporalato, pianificato in zona Sprecacenere, dove erano stati notati alcuni migranti impegnati nella raccolta dei pomodori

I braccianti sfruttati

Dovrà rispondere del reato di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro. In altre parole di caporalato. Si tratta del 40enne Drissa Diawara, arrestato nella giornata di ieri dagli agenti della squadra mobile, Gruppo San Severo, insieme ai carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Foggia.

Le immagini video che incastrano il caporale

L'uomo è stato arrestato all'esito di uno specifico servizio anti-caporalato, pianificato in una zona rurale della città - precisamente in zona Sprecacenere - dove erano stati notati alcuni migranti impegnati nella raccolta dei pomodori. E' partita quindi un’attività di osservazione con videoriprese, continui appostamenti e pedinamenti che hanno permesso di ricostruire l’intera giornata lavorativa dei braccianti. Si iniziava alle 6 del mattino, quando i braccianti raggiungevano l’area coltivata trasportati a bordo di un furgone bianco, fatiscente e senza finestrini.

L’uomo che conduceva il mezzo era ilcaporale, lo stesso che controllava il lavoro sui campi. L’attività di osservazione, che ha consentito di cristallizzare prove inconfutabili, è culminata con il fermo del furgone, a bordo del quale vi erano una quindicina di uomini di colore a disposizione del caporale. 

Nonostante "l’effetto sorpresa", il conducente è riuscito a scendere dal mezzo e a darsi alla fuga, ma l’intervento degli operatori ha consentito di bloccarlo dopo un breve inseguimento a piedi. Il caporale ha opposto resistenza, dimenandosi e colpendo agenti e militari con calci e pugni, motivo per il quale dovrà rispondere anche dei reati di violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni e danneggiamento di auto di servizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge e uccide 35enne, scappa ma telecamere e frammenti lo incastrano: arrestato per omicidio stradale

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • "Mamma come l'ho combinato". Tutte le vittime della violenta 'Società Foggiana': "Qui le estorsioni devi pagarle a noi"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

Torna su
FoggiaToday è in caricamento