rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Rapina, possesso di armi ed evasione: polizia rintraccia e arresta pregiudicato foggiano

Un 32enne foggiano è stato arrestato per alcuni reati commessi dall’aprile 2012 al febbraio 2013. Deve scontare un anno e 8 mesi di carcere

Nel corso di un servizio mirato al contrasto della criminalità diffusa, nella giornata di ieri, gli agenti della Polizia di Stato “Gruppo Falchi”- Squadra Mobile, hanno arrestato Valentino Placentino, 32enne pregiudicato foggiano, per i reati di rapina in concorso, violazioni in materia di armi, evasione.

Gli Agenti hanno rintracciato l’uomo nei confronti del quale gravava un ordine di esecuzione del provvedimento di pene concorrenti e contestuale ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia, per espiazione di una reclusione di un anno, 8 mesi e 13 giorni, per reati commessi dall’aprile 2012 al febbraio 2013. L’uomo è stato tradotto presso la locale Casa Circondariale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

La Polizia di Stato prosegue senza sosta la lotta alla criminalità al fine di aumentare la percezione di sicurezza da parte dei cittadini in tutta la Capitanata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina, possesso di armi ed evasione: polizia rintraccia e arresta pregiudicato foggiano

FoggiaToday è in caricamento