Entra in un bar e minaccia i presenti, poi all’arrivo della polizia locale aggredisce gli agenti: fermato 40enne

E’ accaduto ieri sera intorno alle 21. L’uomo, che presentava una ferita a un orecchio, si è introdotto nel bar in forte stato di agitazione. Accompagnato fuori, ha proseguito con le minacce, fino all’arrivo degli agenti

Attimi di tensione ieri sera a Foggia, dove un 40enne di nazionalità senegalese è stato fermato dalla Polizia Locale. E’ accaduto intorno alle 21, quando l’uomo, in forte stato di agitazione, si è introdotto in un bar di Corso Garibaldi iniziando a minacciare i presenti.

A quel punto i proprietari del locale hanno provato a calmare l’uomo, che tra l’altro presentava una ferita a un orecchio, ma all’uscita dal bar il 40enne ha proseguito con il suo atteggiamento molesto, spaventando alcuni avventori seduti ai tavolini fuori.

Sul posto è intervenuta una pattuglia della polizia locale, che transitava per la via. Gli agenti hanno interrogato l’uomo il quale, alla richiesta di mostrare i documenti, ha tentato di aggredirli. Gli agenti sono comunque riusciti a bloccare l’uomo. Intanto sul posto erano intervenute un’altra pattuglia della Locale, e una della Polizia di Stato, oltre a un’ambulanza del 118, per medicare la ferita all’orecchio del senegalese,il quale è stato arrestato per violenza, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale e trasportato presso la casa circondariale di Foggia in attesa di essere processato per direttissima.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Carabinieri setacciano l'area "internazionale" del Santuario di San Pio: scattano arresti e denunce

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento