Aggressioni, sputi e insulti ai passanti: paura in corso Vittorio Emanuele, polizia blocca e arresta 35enne

E' accaduto ieri, lungo l'isola pedonale di Foggia. Gli agenti delle 'volanti' hanno bloccato l'uomo - ghanese di 35 anni, con permesso di soggiorno per motivi umanitari scaduto - arrestato per resistenza a pubblico ufficiale

Foto da Facebook

Attimi di caos, lungo la zona pedonale di Foggia, per un uomo che infastidiva e terrorizzava i passanti, con aggressioni, spunti e insulti di sorta.

Il fatto è successo nel pomeriggio di ieri, lungo corso Vittorio Emanuele, quando intorno alle 16 si è reso necessario l’intervento di una pattuglia delle ‘volanti’ per riportare la calma. Gli agenti hanno subito individuato l’uomo, di grossa corporatura, che all’atto del controllo ha cominciato a spintonare i poliziotti,  opponendo viva resistenza tanto da far scaturire una colluttazione.

Al fine di sottrarsi al controllo, infatti, questi ha cominciato a sferrare calci e pugni all’indirizzo degli agenti, che però alla fine sono riusciti a bloccare e perquisire l’esagitato. Nel suo zaino, sono stati recuperati 5 telefoni cellulari, di cui tre rubati in diverse circostanze. Inoltre nella tasca dei pantaloni è stato sequestrato un coltello da cucina con lama seghettata lungo 25 cm.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso dell’intervento, una donna ha riferito che un uomo corrispondente alla descrizione del fermato, intorno alle 13:00, aveva danneggiato la porta d’ingresso della sua abitazione e le aveva sputato addosso nel momento in cui ha aperto la porta d’ingresso. Per tutti questi motivi, l’uomo - ghanese di 35 anni, con permesso di soggiorno per motivi umanitari scaduto – è stato arrestato per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e condotto in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento