Ruba uno scooter, sorpreso dalla polizia mentre lo spinge a mano in strada: scatta inseguimento, arrestato

E' successo nel pomeriggio di ieri, a Foggia. Gli agenti delle 'Volanti' hanno recuperato il mezzo e arrestato un 48enne del posto, ora agli arresti domiciliari

immagine di repertorio

Cercava di rubare uno scooter, spingendolo a mano in strada. Ma l'uomo - foggiano di 48 anni, con numerosi precedenti - è stato sorpreso e arrestato dagli agenti delle 'Volanti'.

E' successo nel pomeriggio di ieri, a Foggia: gli agenti erano intervenuti in via Massimo d’Azeglio per una segnalazione della sala operativa per furto in atto di ciclomotore. Quando l’uomo si è accorto della presenza dei poliziotti ha lasciato cadere a terra il ciclomotore per darsi alla fuga, ma uno degli agenti, dopo un breve inseguimento, è riuscito a fermarlo.

Il 48enne, sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di una pinza a cagna occultata all’interno del marsupio che portava a tracolla. Il ciclomotore è stato restituito al legittimo proprietario. L’uomo, invece, dopo le formalità di rito è stato sottoposto agli arresti domiciliari su disposizione del Pubblico Ministero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona gialla in Puglia ipotesi "elevata". Verso il ritorno dell'autosegnalazione: "Magari con la prenotazione del tampone"

  • La nuova ordinanza di Emiliano sulle scuole in Puglia: "Quella che sto per emanare rinnova le disposizioni in vigore"

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento